24 maggio 2015

Crostata ai frutti rossi

Una vita che non faccio più un dolce. È grave, non un buon segno a parer mio, una pericolosa china verso l'ascetismo culinario che mi mette tristezza solo a pensarci.
Questa mattina ho deciso che dovevo fare qualcosa, prendere delle decisioni a riguardo.
Ho comprato fragole, lamponi e mirtilli.
Nel pomeriggio ho fatto una torta, una

CROSTATA AI FRUTTI ROSSI
230 g di farina
1 pizzico di sale
8 cucchiai di zucchero a velo
150 g di burro a tocchetti
1 tuorlo
la scorza di 1 limone grattugiata
2 cucchiaini di acqua fredda
   Si impastano velocemente gli ingredienti sulla spianatoia fino ad avere una pasta frolla che si lascerà riposare in frigorifero almeno un'oretta. Si stende la pasta in una tortiera a bordi bassi di 25 cm di diametro. Bucare il fondo con i rebbi di una forchetta e rimettere al freddo per altri 15'.
Nel frattempo portare il forno a 190°, coprire il fondo della torta con della carta da forno e metterci dei fagioli a fare peso. Cuocere 15' coperto ed altri 13' scoperto finché la frolla non sarà cotta e dorata.
Far raffreddare.
1 vaschetta li lamponi
1 vaschetta di mirtilli
1 vaschetta di fragole
3 cucchiai di marmellata di lamponi o di fragole
succo di mezzo limone
Lavare la frutta, asciugarla delicatamente con il panno carta, tagliare le fragole se sono troppo grandi quindi disporle sulla base della torta.
In un pentolino diluite la confettura con il succo di limone e fatela sciogliere, quando è liquida versarla sulla torta.
Voilà!
I dolcetti sullo sfondo sono i due soli rimasti di otto ricavati dagli avanzi di pasta frolla...

1 commento:

  1. Molto invitante. Semplice e COLORATA.
    Buon fine settimana

    RispondiElimina